Home Cronaca Atto di vandalismo nel parco Zammataro: rovinate le panchine appena installate

Atto di vandalismo nel parco Zammataro: rovinate le panchine appena installate

0

“Un nuovo, inaccettabile atto che colpisce il bene pubblico, che provoca in tutti noi rabbia e sdegno”. Lo dice il sindaco di Catania Enzo Bianco di fronte al nuovo atto di vandalismo all’interno del parco Zammataro a Barriera, oggetto di un intervento di riqualificazione e che quasi pronto per essere consegnato al quartiere nei prossimi giorni.

“Era stato abbandonato per anni, adesso lo stavamo rendendo un luogo di incontro e di gioco per la gente ed i bambini del quartiere. Le panchine appena collocate sono state danneggiate in modo grave da vandali criminali. Una simile inciviltà mi provoca un grande dolore. Provo amarezza quando i nostri sforzi, come quelli di tanti cittadini per bene, vengono vanificati dalla inciviltà di alcuni individui. Persone che spero possano essere identificate in maniera che paghino di fronte alla legge, lo scempio commesse. Per questo chiediamo la collaborazione di tutti”.

Altrettanta rabbia prova l’assessore al Decoro Urbano, Salvo Di Salvo, che coordina l’intervento di riqualificazione. “Un atto inqualificabile – dice – che danneggia non solo il parco, non solo il nostro lavoro ma l’intera città perché ogni cosa che si realizza appartiene ai catanesi. Chi ha visto qualcosa parli in modo che gli autori di questo scempio, di questo vero e proprio sfregio, vengano consegnati alla giustizia”.

Il sindaco Bianco e l’assessore Di Salvo, invitano ancora una volta i catanesi d a dare il loro contributo per “aiutarci a difendere il patrimonio comune: questi arredi sono di tutti i Catanesi. Quindi chiunque noti persone che vandalizzano, sporcano, imbrattano, lo segnali, chiamando le Forze dell’Ordine e la Polizia municipale, aiutandoci a intervenire. Catania è nostra e dobbiamo saperla difendere”.