Buon compleanno, Ludovica… Auguri ad una persona speciale, PER SEMPRE.

Il pensiero ha faticato tanto prima di mettere giù queste due righe, fortuna che il cuore dà la sua spinta finale… Il “caso” ha voluto che parlassi di te con due amiche tue, una che conosco da pochissimo, l’altra che non vedevo da anni. Tutto pochi giorni prima del tuo compleanno. Non ho avuto la loro fortuna, non ti ho frequentata. Ci siamo conosciuti e abbiamo solo comunicato via mail. Scrivevi per me pezzi di attualità, ma il tuo modo di raccontare le cose era completamente diverso, era vivo, facevi toccare con mano lettera per lettera. Le centinaia di click raggiunti in breve tempo confermavano il tuo talento. Questo mi riempiva di gioia: offrivamo ai lettori qualcosa di esclusivo.

Una persona speciale, una ragazza con una forza interiore pazzesca. Mi hai fatto guardare alcuni aspetti della vita da diverse prospettive. Sai Ludovica, giornalmente incontro persone speciali, ognuno con una sua caratteristica e ognuno di noi vive la sua giornata come meglio crede… C’è chi inizia guardando il cielo e spera che la giornata che sta per iniziare sia meglio di quella di ieri, c’è chi si accontenta. In molti non si accontentano mai, forse perché non si accorgono che è già meraviglioso aprire gli occhi e vedere l’azzurro del cielo, sentire gli odori, avere la forza di accarezzare la persona che vuoi piu’ bene, ma anche amare.

Ognuno di noi quotidianamente cerca dentro di sè quale sia la strada giusta da seguire. O magari cerchiamo di capire se tutto quello che si è fatto è stato giusto o sbagliato. Forse pensavi a questo quando hai iniziato a scrivere il tuo secondo romanzo “La geometria dei fiori”. Una storia fatta di sottrazioni, ma anche di vita. “I fiori possono raccontarci la vita, perché si nutrono di vita. E la vita non è mai crudele con i fiori”.

Sono passati appena cinque anni e, cara Ludovica, per molti sei ancora qui, per molti sarai qui PER SEMPRE, come ciò che hai scritto!

Il tuo scrivere è pieno di sensazioni, ma soprattutto di emozioni. Avevi trovato la forza che ci permette di guardare sempre avanti. Ho promesso a tua madre di stamparle gli articoli che scrivevi per Cataniaoggi… Le ho promesso anche un’altra cosa: per tutti rimane un segreto per ora, ma tu puoi già sapere cos’è… ecco la tua sorpresa, il regalo per il tuo compleanno. Il tuo ricordo un giorno sarà un concreto regalo per chi ti ha voluta bene con tutto il cuore.

Auguri, Ludovica…