Cara di Mineo, altri 50 trasferimenti

Continuano i trasferimenti al Cara di Mineo. 25 saranno trasferiti a Enna e altrettanti a Messina. Nel Centro accoglienza richiedenti asilo più grande d’Europa il numero degli ospiti è notevolmente sceso, sono poco più di 500. L’obiettivo dichiarato dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini, è di chiuderlo entro l’anno. Dall’inizio del 2019 sono circa un migliaio le persone che sono state trasferite dalla struttura, tutti uomini maggiorenni e soli. La Prefettura di Catania sta cercando un’adeguata sistemazione, alle famiglie, ai bambini e i casi ‘sensibili’, garantendo comunque la conclusione dell’anno scolastico in corso a chi frequenta la scuola.

Rispondi