venerdì 24 Maggio 2024
26 C
Catania

A mano armata avrebbe rapinato un bar a San Giorgio, arrestato

correlati

Il giorno 7 dello scorso mese di gennaio intorno alle ore 18:00

Su delega della Procura Distrettuale della Repubblica, i Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Catania a carico di un pregiudicato catanese di 49anni, Santo Alessandro Galeano, accusato del reato di rapina aggravata.

Secondo la ricostruzione, il 7 gennaio intorno alle ore 18:00 un rapinatore solitario, dopo aver fatto il suo ingresso all’interno di un bar annesso ad un impianto di distribuzione carburanti lungo lo stradale Cravone del comune di Catania, aveva minacciato con una pistola semiautomatica le commesse dell’esercizio commerciale per impadronirsi dell’incasso giornaliero.

Le due ragazze presenti, in preda al terrore, erano state quindi costrette ad obbedire alle intimazioni del malvivente che, con apparente freddezza, aveva provveduto a prelevare il denaro contante dalla cassa, ammontante a circa 1500 euro, nonché alcune stecche di sigarette in esposizione per la vendita, quindi allontanandosi con estrema nonchalance evitando, in tal modo, d’insospettire i clienti intenti a far rifornimento alle loro automobili.

Le fasi della rapina registrate dall’impianto di videosorveglianza sono state acquisite dai militari che, in uno stato del procedimento nel quale non è ancora intervenuto il contraddittorio dell’indagato, grazie ad un’attenta disamina e conoscenza dell’humus criminale del territorio, avrebbero individuato l’autore del reato.

Latest Posts

Ultim'ora