domenica 25 Febbraio 2024
13.5 C
Catania

Avviso Fareimpresa presentato dai Deputati Regionali Mpa

correlati

“una grande opportunita’ per chi vuole lanciarsi nel mondo delle imprese”

“Le aree industriali di pertinenza IRSAP devono essere protagoniste rispondendo anche alla nuova sfida, quella della Zes unica per cui il governo nazionale ha dato copertura con 1,8 mld di euro. La ZES unica ci da ragione perché questa è da sempre stata l’idea del Mpa: fiscalità di vantaggio e fiscalità compensativa per il Mezzogiorno”.

Lo ha detto il deputato regionale Mpa on. Giuseppe Lombardo durante i lavori di un dibattito che si è svolto a Catania in cui i deputati regionali, insieme a professionisti del settore, hanno presentato l’avviso FareImpresa che mira a favorire una nuova classe di imprenditori. Una seria opportunità per tanti giovani, animati dal desiderio di svolgere la propria attività nella propria terra, per poter accedere ad un sostegno economico che prevede agevolazioni a fondo perduto fino al 90 % dell’investimento iniziale.

“Il Ponte sullo stretto – ha detto Lombardo – finalmente potrebbe essere una realtà. Si parla di uno scippo alla Sicilia, ma il ponte renderebbe la Sicilia centrale nel mediterraneo, consentirebbe ai nostri porti di assolvere ad una funzione commerciale piena, ma dovrà essere accompagnato da strade e ferrovie”.

“L’anno 2024 è l’anno del binomio “energia-solidarietà”: 250 Cer ( comunità energetiche rinnovabili ) dovrebbero sorgere con sostegno per il 40% della Regione. Gran parte dei ricavi verranno destinati a coprire i costi delle bollette energetiche delle famiglie meno abbienti. Una misura epocale del Governo Schifani su intuizione dell’assessore autonomista Di Mauro”.

“Fare impresa – ha concluso il deputato regionale Mpa – è un bando che attendiamo da tanto tempo. Oggi costruiamo un momento formativo che può stimolare anche noi parlamentari a migliorare le cose”.

Durante i lavori è intervenuto anche il capogruppo Mpa all’Ars, On. Giuseppe Castiglione. “Oggi sono qui perché ho grande stima nei miei colleghi parlamentari con cui condivido un intenso lavoro e una costante presenza in aula. In questi mesi abbiamo fatto tanto, solo per fare alcuni esempi: ci siamo occupati del randagismo, abbiamo dato diverse risorse fondamentali ai comuni. Il lavoro che stiamo svolgendo all’Ars è davvero importante e proseguirà perché ci sono altri argomenti importanti da trattare come, sempre per fare un esempio, le questioni dell’aeroporto e del porto di Catania. Ma ci occuperemo anche della questione delle Camere di Commercio. Di iniziative come questa legata all’avviso FareImpresa ce ne saranno tante, perché la regione non è così distante dai cittadini”.

Intervento di saluto anche per il deputato regionale Mpa e sindaco di Melilli, on. Giuseppe Carta. “Questa legata alla presentazione dell’avviso FareImpresa è un’Iniziativa parlamentare che ci coinvolge in modo particolare. E’ la prima nei territori e, certamente, ce ne saranno altre. In questo caso si tratta di un’Iniziativa che coinvolge la classe più giovane e che può dare una grande opportunità a chi vuole lanciarsi nel mondo delle imprese”.

In apertura del dibattito, moderato dalla coordinatrice catanese del Mpa Pina Alberghina, saluti istituzionali anche da parte di Pietro Agen (presidente Confcommercio Catania), Gaetano Mancini (pres. Consiglio territoriale Confcooperative), Fabrizio Sigona ( presidente Uneba Sicilia), Eleonora Contarino ( presi. Unicoop Catania ), Silvana Strano (vice presidente nazionale Agci ), Roberto Monteforte ( Compagnia delle Opere ).

Tra i vari interventi anche quello del sindaco di Adrano, Fabio Mancuso: “Abbiamo bisogno di supporto e di professionisti validi. Si tratta di risorse legate al Pnrr, quindi deve essere fatto tutto con grande velocità. Il Mpa si è messo a disposizione perché le buone pratiche devono essere affidate a chi le conosce. Quello che faccio, in questo senso, è un invito a tutti gli amici a fare delle piccole riunioni. Questa è un’attività di informazione nel territorio e di sinergia con le amministrazioni locali e con i professionisti che credono nello sviluppo della nostra provincia, in nome di un’idea politica che vuole stare vicino a chi vuole fare impresa”.

Latest Posts

Ultim'ora