sabato 15 Giugno 2024
25.7 C
Catania

Circonvallazione, un nuovo look e maggiore sicurezza

correlati

Completato  nei due giorni previsti anche l’ultimo tratto di scarifica e stesura del tappeto d’asfalto sulla circonvallazione, dall’innesto di viale Fleming fino alla rotatoria di San Nullo della circonvallazione, in direzione Nesima.

L’intero asse viario si presenta ora completamente nuovo, con maggiori standard di sicurezza per automobilisti, motociclisti e pedoni. “Il progetto di riqualificazione promosso dal Comune nel 2021 -ha spiegato l’assessore alle manutenzioni Giovanni Petralia, che ha effettuato un sopralluogo sul cantiere allestito per l’ultimo tratto della scarificazione e la posa in opera del nuovo asfalto- ha garantito un miglioramento qualitativo dell’infrastruttura, attraverso l’esecuzione di opere di ripristino dei dieci chilometri dell’asse viario, da Monte Po a Ognina, con due carreggiate a doppio senso di marcia rifatti completamente. Un particolare ringraziamento mi sento di farlo al direttore delle Manutenzioni comunali Salvo Leonardi, alla posizione organizzativa Giovanni Origlio e ai collaboratori raggiungendo un importante obiettivo”.

La circonvallazione presentava carenze in materia di sicurezza, per via di un manto stradale ormai degradato in tutta la sua estensione, con alterazioni della superficie, distacco dello strato di usura, buche, avvallamenti causati dall’invasione delle radici delle alberature, ma anche rialzo di caditoie e botole e, infine, guard-rail ormai semidistrutti. Interventi di rifacimento sono stati eseguiti, dai marciapiedi a tutto il manto stradale, gli unici dopo quelli eseguiti nel 2006, affinché pedoni, automobilisti, ciclisti e motociclisti possano attraversare la circonvallazione in tutta sicurezza, come si conviene a una strada urbana.

Il progetto di riqualificazione è stato finanziato nell’ambito dei fondi comunitari del Patto per lo Sviluppo di Catania:”La circonvallazione è una delle porte d’accesso alla città che finalmente si presenta in condizioni ottimali e sicure; riconosco che gli automobilisti hanno avuto pazienza ma ne è valsa la pena perché sono stati eseguiti lavori indispensabili -ha detto il sindaco Enrico Trantino-. Ringrazio anche l’assessore Parisi, il direttore delle politiche comunitarie Fabio Finocchiaro e il suo staff per avere individuato negli anni scorsi le risorse necessarie a finanziare questo grande progetto all’interno del vasto piano di rimodulazione dei fondi Ue destinati a Catania. Un piano che abbiamo programmato, insieme a tutta la giunta e al consiglio comunale due anni addietro, una straordinaria azione di progettazione cui si vedono già i primi frutti per la città, con cantieri già conclusi, aperti o che stanno aprire, con gare aggiudicate o in fase di aggiudicazione”

La ditta appaltatrice eseguirà gli ultimi interventi sulla circonvallazione senza interferire con il traffico, curando la posa in opera dei catarifrangenti lungo tutto il percorso della circonvallazione; il completamento della segnaletica orizzontale in orari notturni; la tinteggiatura delle barriere di protezione pedonale e la sistemazione dei marciapiedi non ancora riqualificati; la sistemazione del verde lungo l’intera arteria avverrà a cura del Comune.

Latest Posts

Ultim'ora