martedì 21 Maggio 2024
19.2 C
Catania

Due defibrillatori, donati da Lions club

correlati

Due defibrillatori, donati da Lions club nell’ambito del ‘Progetto ‘Progetto Pad Catania Vita’, saranno installati in colonnine pubbliche in corso Italia, di fronte al Palazzo di Giustizia, e di fronte alla Parrocchia ‘Cristo Re’.

L’inaugurazione si terrà sabato prossimo “Qualora ci si dovesse trovare a prestare soccorso a una persona che ha appena subito un arresto cardiaco improvviso – spiega il direttore della Cardiologia dell’ospedale Garibaldi-Nesima, Michele Gulizia – ognuno di noi dovrebbe essere in grado di poterla aiutare e la somministrazione di shock da parte di un defibrillatore è l’unico trattamento efficace. Il tempo per intervenire – aggiunge Gulizia – è strettissimo: le percentuali di sopravvivenza diminuiscono del 7-10% al minuto senza la defibrillazione, per questo motivo chiamare le ambulanze del 118 non sempre basta, i tempi medi di arrivo variano, ma sono sempre alti. Se una vittima di un arresto cardiaco non è defibrillata entro 10 minuti, le sue possibilità di sopravvivenza sono meno del 2%. Se il cuore non riparte entro i primi 5 minuti, il paziente può ricevere danni cerebrali irreversibili”.

“I cittadini – ha concluso Gulizia – devono sapere cogliere questa grande opportunità per imparare a usare i defibrillatore e a questo scopo, insieme ai nostri istruttori, formeremo 24 esecutori esperti nell’utilizzo di questi defibrillatori che addestreremo tra le persone dei negozi, del Tribunale, delle farmacie e delle forze dell’ordine che gravitano accanto a questi defibrillatori, grazie ai quali diminuirà notevolmente il rischio di morte improvvisa per i cittadini che gravitano numerosissimi in queste due zone della città”.

Latest Posts

Ultim'ora