giovedì 13 Giugno 2024
23.9 C
Catania

Fino a 2 milioni di euro per 24 progetti per la sostenibilità sociale

correlati

È di 2 milioni di euro il finanziamento previsto dal primo bando a cascata per 24 progetti di ricerca legati alla sostenibilità sociale lanciato dall’Università di Catania, come capofila dello Spoke 8 del partenariato esteso Grins (Growing Resilient, Inclusive and Sustainable). Il bando, pubblicato il 6 novembre, ha l’obiettivo di supportare attività di ricerca di base e applicata, il trasferimento tecnologico e la valorizzazione dei risultati di ricerca e attività di formazione condotte in collaborazione università e imprese.

Come spiega il coordinatore dello Spoke 8 Roberto Cellini, professore ordinario di Economia politica, «i bandi a cascata emessi dallo Spoke 8 del progetto Grins, impegnato sul tema della social sustainability, prevedono fino a 2 milioni di euro di finanziamento per la raccolta di dati e informazioni, e la realizzazione di analisi preliminari su svariati aspetti legati alla sostenibilità sociale della crescita e alle sfide che essa pone. Il bando presta molte attenzioni alle best practice per favorire l’integrazione sociale e lavorativa di persone disagiate, ivi inclusi i migranti, e al ruolo che possono svolgere le nuove tecnologie».

Il valore dell’iniziativa di finanziamento. Il bando a cascata affronta aspetti cruciali che vanno dall’impatto dei cambiamenti climatici all’evoluzione tecnologica e al ruolo delle imprese nel mercato.

Una delle tematiche messa in rilevo dal bando è la filantropia d’impresa e il networking imprenditoriale dei migranti. Ma ci sono anche la digitalizzazione e l’impatto sulla popolazione anziana, il benessere economico a livello provinciale e dettagliato, l’educazione imprenditoriale come asset chiave nell’abilitare le diverse categorie della società a partecipare attivamente all’economia. E

c’è il tema della promozione dell’uso sociale di beni confiscati come ulteriore passo verso una società più equa e inclusiva.

Tutte le iniziative di ricerca stimolate dal bando a cascata dello Spoke 8 convergono verso un obiettivo comune: promuovere la ricerca scientifica per una sostenibilità sociale inclusiva e duratura.

Il partenariato esteso Grins. Il partenariato esteso Grins, finanziato dal PNRR, articolato in 9 Spoke, opera nell’ambito delle scienze economiche-politico-sociali e delle scienze dei dati, per fornire evidenze scientifiche che orientino le politiche pubbliche e le scelte di cittadini e aziende in contesti decisionali complessi.

La missione di Grins è la creazione della piattaforma digitale Amelia per poter dare accesso a dati, strumenti di analisi e reportistica di alta qualità, in modo tempestivo e facilmente consultabile per permettere di comprendere la realtà sociale, economica e ambientale del Paese a tutti gli attori del sistema economico: pubbliche amministrazioni, policy makers, ricercatori, imprese e famiglie.

Sostenibilità Sociale. Le tematiche dello Spoke 8 del progetto Grins. La sostenibilità sociale è fondamentale per lo sviluppo sostenibile. Una società che offre pari opportunità di mobilità sociale verso l’alto e riduce l’emarginazione crea le condizioni per migliorare le istituzioni, la fiducia e il capitale sociale che, a loro volta, favoriscono la crescita economica.

Informazioni utili sul bando a cascata. La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è fissata per il 6 dicembre 2023. Le proposte progettuali dovranno essere inviate secondo le modalità indicate nel bando. Per visitare la pagina dedicata al bando sul sito web di Grins si prega di consultare il seguente link

Le informazioni sul progetto GRINS e sulle sue attività sono reperibili all’indirizzo web https://grins.it e tramite le pagine social della Fondazione: pagina su X: https://twitter.com/GrinsFoundation; pagina su Linkedin: https://www.linkedin.com/company/grins-foundation.

Latest Posts

Ultim'ora