domenica 16 Giugno 2024
29.9 C
Catania

Maltrattamenti e minacce, arrestato 46enne

correlati

Gli agenti della Polizia di Stato hanno arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip, un uomo di 46 anni per maltrattamenti in famiglia commessi ai danni della compagna e dei loro figli, con l’aggravante di aver commesso il fatto in presenza e quindi in danno di figli minori. In particolare l’uomo, con condotte reiterate anche quotidianamente, il più delle volte sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e di alcol, avrebbe ingiuriato, minacciato di morte e percosso la compagna alla presenza della figlia minore, la quale sarebbe intervenuta per difendere la propria madre. A causa dei continui litigi, l’indagato aveva acconsentito ad allontanarsi dall’abitazione familiare per qualche giorno, ma il 4 aprile scorso, nel corso della notte, avrebbe fatto rientro in casa pretendendo dalla compagna la consegna di denaro al fine di potere acquistare ulteriori bevande alcoliche.

Poi avrebbe colpito uno dei figli con un pugno al volto e minacciato con un coltello la compagna alla presenza della figlia minore, che avrebbe assistito in lacrime. L’uomo successivamente si era barricato in cucina dove frattanto si era nascosta la compagna e solo grazie all’intervento degli agenti rra stato scongiurato il peggio. Dalle indagini è emerso che, dopo una settimana circa di apparente tranquillità, l’indagato avrebbe ripreso a porre in essere condotte violente e a proferire gravissime minacce di morte rivolte alla compagna, costringendo l’intero nucleo familiare a vivere in un clima di terrore e di paura, trasferendosi così presso le abitazioni di altri familiari. L’uomo a quel punto avrebbe inviato alla compagna centinaia di messaggi contenenti gravissime minacce di morte. Dopo le formalità di rito è stato condotto nel carcere di piazza Lanza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Latest Posts

Ultim'ora