sabato 13 Aprile 2024
22.9 C
Catania

“Questo non è amore 2024”, iniziativa della polizia di stato alla villa Bellini

correlati

strumento concreto di ascolto e di divulgazione, non solo per le donne ma per tutti coloro che vogliono essere parte attiva di un cambiamento

La violenza sulle donne costituisce un fenomeno tanto drammatico quanto attuale che vede la Polizia di Stato da sempre impegnata in un’efficace azione di prevenzione e contrasto, attuata anche attraverso la campagna permanente “Questo NON è amore”.

La convinzione che solo con un comune e sinergico sforzo, rivolto in particolare all’educazione delle nuove generazioni, possa promuovere una diffusa cultura del rispetto dell’altro, unico e risolutivo strumento di contrasto alla violenza contro le donne, ha indotto la Questura di Catania a promuovere, nella giornata della Domenica delle Palme, un’iniziativa di sensibilizzazione attraverso la realizzazione di un punto d’informazione e di divulgazione, con il Camper attrezzato e uno stand, nello spazio prospiciente la “Vasca dei Cigni”, all’interno del Giardino Bellini.

La campagna “Questo NON è amore” vuole rappresentare uno strumento concreto di ascolto e di divulgazione, non solo per le donne ma per tutti coloro che vogliono essere parte attiva di un cambiamento.

L’iniziativa, che segue la recente inaugurazione della “Stanza rosa”, uno spazio destinato a creare un ambiente protetto per l’audizione di donne e di minori vittime di violenza, si inserisce nel solco delle attività di prossimità promosse dal Questore di Catania.

Per l’evento sano state impegnate, quale presidio di legalità all’ interno del parco verde della Villa Bellini, anche pattuglie ippomontate della Squadra a Cavallo e ciclomontate della Questura.

L’evento ha visto la presenza dei funzionari e degli agenti della Divisione Polizia Anticrimine della Questura, che hanno informato i numerosi cittadini che vivono l’ area verde della Villa, sul delicato e sempre attuale tema della violenza sulle donne, illustrando le strategie di intervento poste in essere dalla Polizia di Stato e gli strumenti a disposizione delle vittime, invitando sempre a denunciare e segnalare alle forze dell’ ordine ogni episodio ritenuto pericoloso.

A tale fine è stato distribuito materiale informativo concernente la campagna nazionale.

Latest Posts

Ultim'ora