giovedì 23 Maggio 2024
21.7 C
Catania

Tentano di sfuggire al controllo dei carabinieri, presi

correlati

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno denunciato un minorenne catanese di 17 anni, responsabile di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”, “porto di oggetti atti ad offendere” e “guida senza patente con recidiva”.

Intorno alle ore 20:00 l’equipaggio del Nucleo Radiomobile, nel corso di un servizio perlustrativo cittadino, transitando lungo la via XXXI Maggio ha notato la presenza di due giovani a bordo di una Fiat Panda il cui conducente, appena notata la loro presenza, ha immediatamente cambiato percorso accelerando la marcia nel chiaro tentativo di sfuggire ad un controllo dei militari.

I Carabinieri si sono prontamente lanciati all’inseguimento a sirene spiegate e, nonostante le difficoltà e le insidie del traffico cittadino, sono riusciti a bloccare la marcia di quell’autovettura in via Cairoli.

I due giovani, un 16enne alla guida ed il passeggero 17enne, sono stati così sottoposti a controllo ma, sin da subito, i militari hanno percepito il caratteristico odore acre della marijuana il cui possesso, in particolare, è stato confermato dal conducente che, però, riferiva di non ricordare dove l’avesse riposta all’interno dell’abitacolo della Panda.

Immediata la ricerca dei militari a seguito della quale, proprio nella sua tasca, hanno rinvenuto una piccola confezione di circa un grammo di marijuana, mentre, sotto il sedile del passeggero, hanno trovato una busta di plastica contenente 4 infiorescenze della medesima sostanza stupefacente per complessivi 2 grammi.

All’interno dell’abitacolo dell’autovettura poi, di proprietà del nonno 64enne del ragazzo alla guida, i Carabinieri hanno altresì rinvenuto una stecca da biliardo con la punta spezzata di circa 90 centimetri. Il passeggero 17enne, invece, è risultato essere estraneo ai fatti.

Il 16enne poi, condotto in caserma e raggiunto dai genitori, dopo accertamenti più approfonditi sul suo conto, è risultato esser stato già precedentemente segnalato per ben 3 volte per possesso di sostanze stupefacenti in quantità definibili per “uso personale”, nonché sanzionato per guida senza patente, tuttora comunque ancora non conseguita.

Latest Posts

Ultim'ora