lunedì 26 Febbraio 2024
9.2 C
Catania

Violenza di gruppo a Catania, sei fermi

correlati

A Catania, nei bagni pubblici nella centrale Villa Bellini, una minore 13enne sarebbe stata violentata da sette persone. Sarebbero tutti egiziani e tre di loro non sarebbero maggiorenni. I carabinieri avrebbero già eseguito il fermo di sei sospettati, un settimo sarebbe irreperibile. La ragazzina sarebbe stata violentata da due degli indagati sotto gli sguardi degli altri cinque. La tredicenne era con il fidanzato, minacciato, bloccato e tenuto lontano.

Le due Procure, distrettuali e per i minorenni, di Catania contestano agli indagati la violenza di gruppo aggravata nei confronti di una ragazzina che ha meno di 14 anni. Gli abusi sarebbero stati commessi la sera dello scorso 30 gennaio.  Il ‘branco’ avrebbe minacciato i due fidanzatini, lei 13enne e lui 17enne, abusando della vittima. A fare avviare le indagini dei Carabinieri sono stati i due fidanzatini che hanno denunciato la violenza. Alla loro identificazione si è giunti grazie alla testimonianza della vittima e del fidanzato e agli accertamenti svolti.

Latest Posts

Ultim'ora