Costruzioni: domani sciopero, migliaia in piazza a Roma (2)

(AdnKronos) - Tanti i messaggi di solidarietà pervenuti ai sindacati delle costruzioni di Cgil Cisl Uil, tra cui quelli delle federazioni mondiale ed europea (Bwi e Fetbb) e di numerosi paesi: Romania, Serbia, Spagna, Francia, Paesi Bassi, Belgio, Germania, Danimarca, Svezia, Argentina, Sud Corea, Russia, Ucraina, Australia, Myanmar. E tante le presenze in piazza, a partire dai segretari generali confederali e tanti segretari e rappresentanti delle altre categorie Cgil Cisl Uil. La manifestazione avrà inizio alle 9:30, con le band dei Goasis, i Tammuri Girgenti, Nando Misuraca. Intorno alle 10:30 la parola passerà ad alcuni lavoratori provenienti da aziende dei cinque comparti in sciopero - edilizia, cemento, laterizi, lapidei, legno arredo - e a seguire, intorno alle ore 11:30 interverranno i segretari generali di Feneal, Filca, Fillea