25.7 C
Catania
mercoledì 6 Luglio 2022

Serie di rapine aggravate, due arresti della polizia

Vincenzo Giovanni Spampinato, di 44 anni, e Lucio Romano, di 34, sono stati arrestati dalla squadra mobile della Questura di Catania perché ritenuti gli autori di una serie di rapine aggravate a esercizi commerciali commesse tra dicembre e febbraio scorso.

Nei loro confronti, lo scorso 14 febbraio, ma la notizia è stata resa nota soltanto oggi, è stato eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura distrettuale etnea. Secondo la tesi dell’accusa, Romano, travisato ed armato, faceva irruzione e si impossessava del denaro, mentre Spampinato lo affiancava e gli metteva a disposizione il proprio scooter per raggiungere gli esercizi commerciali ed allontanarsi subito dopo.

Il pomeriggio del 9 febbraio scorso, i due, ricostruisce la Procura di Catania, si sono resi responsabili di una rapina a una farmacia del centro cittadino, ma sono stati intercettatati, durante la fuga, da personale della squadra mobile che ha arrestato, in flagranza di reato, Spampinato, mentre Romano riusciva a sottrarsi alla cattura grazie all’intervento di diverse persone che hanno aggredito gli agenti.

Romano è stato arrestato in esecuzione dell’ordinanza cautelare, mentre a Spampinato la misura cautelare è stata notificata in carcere dove era già detenuto. Le ipotesi accusatorie, allo stato avallate dal Gip, ricorda la Procura di Catania, dovranno trovare conferma in esito al procedimento penale che verrà instaurato nel contraddittorio tra le parti, come legislativamente previsto.

Latest Posts

spot_img

Ultim'ora