27.2 C
Catania
giovedì 7 Luglio 2022

Fanno la “spesa” di abbigliamento con … 3 euro: tre arrestati

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco, nella flagranza di reato, hanno arrestato una 18enne, una 28enne nonché un 20enne, tutti abitanti nel quartiere Picanello di Catania, ritenuti gravemente indiziati del reato di furto aggravato in concorso.

I militari sono stati attivati da una telefonata giunta alla centrale operativa dal personale di vigilanza di un negozio di abbigliamento di recente apertura, filiale locale di una catena multinazionale, sita in uno dei centri commerciali catanesi.

In particolare i tre erano stati adocchiati dal personale di vigilanza perché sarebbero stati notati aggirarsi con circospezione tra gli scaffali, spesso verificando se qualcuno li stesse guardando. Come se non bastasse i tre poi, con una non comune nonchalance e dopo aver riempito un carrello della spesa zeppo di capi d’abbigliamento, avrebbero guadagnato l’uscita riuscendo ad uscire dal negozio inoltrandosi quindi nella galleria del centro commerciale, salvo poi essere bloccati dal personale di vigilanza poi coadiuvato dai militari frattanto intervenuti.

Il trio, invero, avrebbe racimolato capi per oltre 420 euro e, alla richiesta di esibire il relativo scontrino d’acquisto, ne avrebbero esibito uno di soli … 3 euro! L’intera refurtiva è stata poi riconsegnata al responsabile del negozio, mentre l’intraprendente trio è in attesa delle future determinazioni dell’autorità giudiziaria.

Latest Posts

spot_img

Ultim'ora