26.5 C
Catania
lunedì 23 Maggio 2022

Monfalcone, inaugurati l’albero in legno e la chiusura alle auto

L’occasione sono le feste natalizie, ma sembra quasi voglia rinascere dal buio e dal torpore di questi ultimi due lunghi anni. La via Monfalcone, il “salotto” di Catania, si veste di luci, verde e colori. Per brillare a Natale. E non solo. Nella visione dei commercianti, la via dello shopping dovrebbe/potrebbe rimanere area pedonale in modo permanente. Intanto da ieri e fino a metà gennaio, si offrirà a una fruizione in relax con musica in sottofondo, intrattenimento, wi-fi gratuito, addobbi e stelle di Natale. L’iniziativa nasce da Gennaro Puglisi, amministratore di due attività, sostenuta da altre attività commerciali.

Imprenditori illuminati, che hanno investito economicamente per ricreare l’atmosfera del Natale, secondo una filosofia green. Grazie alla collaborazione e sponsorizzazione di Giardini Crisafulli, un grande albero in legno che simboleggia l’incrocio tra design e sostenibilità, domina la via. Una chicca che i passanti in questi giorni hanno visto crescere a poco a poco e che oggi è pronta per regalare aria di festa, con rispetto per l’ambiente e originalità. “Conosciamo, viviamo tutti i giorni e amiamo questo spazio che ha grandi potenzialità, può essere migliorato e tornare a essere il cuore dello shopping e del passeggio”, dicono i commercianti in prima linea in questa piccola trasformazione estetica dove “forma e sostanza – dice Puglisi- in questo caso coincidono.  Abbellirla, addobbarla, impreziosirla, ci è reso possibile dalla chiusura alle auto, sinonimo di vivibilità e civiltà”.

Pubblico e privati insieme. Il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore allo Sport, Sergio Parisi presenti al taglio del nastro. “Abbiamo raccolto e condiviso le richieste dei titolari delle attività commerciali, chiudendo questo tratto alle auto, nell’ottica di una collaborazione che giova a tutti e che interpreto come una ripresa da incoraggiare e a cui dare seguito con altre iniziative, sociali e culturali, per uscire insieme e al più presto da questa crisi che attanaglia i consumi”, ha detto il sindaco.

Tutti, grandi e piccoli, ieri pomeriggio, intorno a questa sorpresa: un’attrazione che riscalda il cuore, che getta un velo scintillante sull’incertezza e riempie i giorni di festa in arrivo. “Ci riappropriamo di uno spazio che sentiamo nostro”, dice una signora che passa da lì.

“Qualche acquisto, un po’ di musica e un the con le amiche: il nuovo ed elegante look natalizio di questo tratto di strada – spiega – invita a sfidare il freddo e a goderne appieno”. La complicità nell’organizzarsi e spendersi per la propria città, è segno di vitalità, desiderio di rinascita. “Se ci si confronta, emergono le stesse esigenze e se ciascuno ci mette del proprio, d’intesa con l’amministrazione, si può incidere e partecipare all’avvio di un nuovo corso ricco di progetti senza scadenze”, dicono gli imprenditori. Un po’ un gioco di squadra, dove il rispetto e l’amore per la propria città si trasmettono con l’esempio, con l’offerta, con un modello positivo, e poi a catena s’innesca un circolo virtuoso. E allora, distanziati ma insieme, con la mascherina ma pur sempre sorridenti, viviamo il nostro Natale in città. Via Monfalcone, presente!

Latest Posts

spot_img

Ultim'ora