Famiglia: Gandolfini (Family Day), torna nell’agenda politica (2)

(AdnKronos) – ?Da parte nostra ci impegneremo affinché questo serrato confronto contamini anche i programmi dei partiti e dei gruppi politici che si propongono di guidare l’Europa che uscirà fuori dalle urne del 26 maggio. È assurdo infatti che un’Unione che tutela piante rare e prodotti agroalimentari poi non abbia un programma degno di questo nome per sostenere la demografia e promuovere la famiglia?, ha detto ancora Gandolfini.
?Nel frattempo non saremo meno fermi nel nostro impegno culturale teso a ribadire che la famiglia formata da un uomo e una donna aperti alla vita non è una costruzione giuridica ma un soggetto naturale pre-politico e antropologico, senza il quale nessuna comunità umana può essere feconda, e che il fatto che viviamo nove mesi nell’utero di nostra madre non è una questione indifferente per la strutturazione di una persona; c’è una comunione fisica, biologica ed emozionale che non può essere sacrificata in nome dei desideri che devono trasformarsi, ad ogni costo, in diritti?, conclude Gandolfini.