Fiere: Tefaf Report, mercato cinese dell’arte diventato il 2° del mondo

Roma, 15 mar. (Labitalia) – Il mercato cinese dell’arte ha messo a segno una straordinaria crescita negli ultimi 40 anni, divenendo il secondo del mondo. Le sue principali case d’asta, Poly Auctions (fondata nel 2003) e China Guardian (fondata nel 1993), occupano rispettivamente la terza e quarta posizione nella classifica delle case d’asta più importanti del mondo, alle spalle di Christie’s e Sotheby’s. E’ quanto emerge dal ‘Tefaf Art Market Report: The Chinese Art Market’, redatto da Kejia Wu, professore del Sotheby’s Institute di New York e giornalista per il FTChinese, presentato questa mattina a Tefaf Maastricht 2019 all’Art Symposium.
Attraverso una ricerca approfondita e un dialogo con i maggiori esponenti del mercato, il nuovo report si prefigge di spiegare questo fenomeno illustrando l’evoluzione storica del commercio dell’arte in Cina, iniziato nell’era moderna e sviluppatosi fino alla portata odierna. Il documento include un sondaggio sottoposto ai principali collezionisti d’arte cinesi per dimostrare cosa li spinge a collezionare, cosa collezionano oggi e cosa collezioneranno in futuro. ?Benché il mercato cinese sia il secondo più grande del mondo la sua comprensione resta limitata. La prospettiva storica e le interviste ai collezionisti e ai protagonisti dell’industria presenti nel report forniranno maggiori informazioni su questo mercato sempre più maturo?, ha dichiarato Patrick van Maris, ad di Tefaf.
Il report è suddiviso in cinque capitoli: il primo offre una panoramica delle origini del mercato cinese dell’arte; il secondo descrive come il mercato dell’arte sia emerso dopo la Rivoluzione Culturale (1966-1976), espandendosi nei decenni attraverso diverse fasi; il terzo presenta il sondaggio sottoposto ai più importanti collezionisti e titolari di musei del mercato, per conoscere la natura del loro collezionismo e i piani per i loro musei privati; il quarto è una prospettiva del mercato basata sul dialogo con i suoi esponenti; il quinto una serie di interviste approfondite con i principali protagonisti del mercato per capire il loro punto di vista sulla crescita degli ultimi decenni e i trend per il futuro.