mercoledì 21 Febbraio 2024
15.8 C
Catania

Aci Catena: fugge al controllo dei Carabinieri, inseguito ed arrestato

correlati

Nell’ambito del piano straordinario di controllo del territorio avviato dal Comando Provinciale di Catania, in occasione delle prossime festività del 25 aprile e del 1° maggio, particolare attenzione è stata dedicata sia ai luoghi di maggiore aggregazione, sia alle zone più esposte sotto il profilo della sicurezza pubblica.

In tale contesto è maturata l’attività dei militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Acireale , che, durante un servizio di monitoraggio della periferia urbana del Comune di Aci Catena in via Casazze, hanno notato una Smart “For Four” che sfrecciava a gran velocità, condotta da un 27enne di del posto riconosciuto poiché già noto alle Forze dell’Ordine per reati in materia di stupefacenti.

L’equipaggio della gazzella ha quindi deciso di seguire discretamente il giovane che, raggiunto un terreno, è sceso rapidamente dall’auto cercando di nascondere un sacchetto sotto alcune pietre di un muretto.

Accortosi della loro presenza il giovane si è è risalito sulla vettura con la busta tra le mani, tentando immediatamente di dileguarsi.

Subito è scattato l’inseguimento da parte dei militari, terminato qualche centinaio di metri più avanti, non prima però che il fuggitivo tentasse di disfarsi della busta lanciandola dal finestrino.

I Carabinieri hanno recuperato la busta al cui interno hanno rinvenuto 51,70 grammi di cocaina, suddivisa in 83 dosi, dal valore sul mercato al dettaglio di circa 4.000 euro.

Successivamente i militari hanno poi provveduto a perquisire il pusher, recuperando sulla sua persona anche l’importo di 400,00 euro in banconote di vario taglio, verosimilmente provento di attività illecita.

La droga e il denaro sono stati posti sotto sequestro.

Per tali motivi, il ragazzo è stato tratto in arresto per “detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti” e condotto presso il carcere di Catania – Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Latest Posts

Ultim'ora