domenica 19 Maggio 2024
22.1 C
Catania

Bronte ha 6 nuovi cittadini onorari

correlati

La Città del pistacchio ha 6 nuovi cittadini onorari.

Il Consiglio comunale, presieduto dal dott. Aldo Catania, ha infatti votato all’unanimità dei presenti la richiesta formulata dalla Giunta guidata dal sindaco Pino Firrarello, di conferire la cittadinanza onoraria ad alcune personalità che non solo si sono distinte nella loro professione, ma hanno mostrato particolare attaccamento alla città.

I nuovi cittadini onorari sono la già dirigente dell’Istituto Capizzi, la dottoressa Grazia Emanuele, la dottoressa Maria Magaraci, attualmente dirigente della Scuola media Castiglione, i medici dell’ospedale di Bronte, Natale Giuffrida e Giuseppe Roccasalva, responsabili rispettivamente dei servizi di  Ortopedia e del Pronto Soccorso, il dott. Alfio Morina già responsabile del servizio di Endoscopia sempre dell’ospedale ed il prof. Nicola Mannino, presidente del Centro Studi culturale “Parlamento della Legalità”.

Significative le motivazioni che hanno spinto l’Amministrazione comunale a conferire le cittadinanze. Il prof. Mannino perché “con l’esempio, ha ispirato ai valori fondamentali della vita, la cultura della legalità e della giustizia fra i giovani attraverso incontri e dibattiti nelle scuole”.

Tutti gli altri “per aver per l’esemplare affezione ed interessamento verso la Città e la Comunità Brontese, rinunciando anche ad opportunità professionali in altri Territori, oltre che per rappresentare un esempio di vita ispirata ai fondamentali valori umani della solidarietà, dell’amore e dell’aiuto verso il prossimo”.

Presente alla cerimonia anche il sindaco di Randazzo, Francesco Sgroi.

“Conferiamo la cittadinanza a 2 mondi che ci appartengono – ha affermato Firrarello – alla Scuola ed alla Sanità. Scriviamo Siamo riconoscenti a chi con la propria opera ha contribuito a tenere in vita il nostro ospedale fare grande le nostre istituzioni scolastiche”.

Latest Posts

Ultim'ora