Forum Pa: Unc adotta il manifesto per la Repubblica Digitale

Roma, 16 mag. (Labitalia) – ?Una Repubblica digitale ha bisogno di consumatori consapevoli dei propri diritti e doveri sul web per essere in grado di dialogare con le imprese e la pubblica amministrazione, facendo tesoro delle opportunità della trasformazione digitale?. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, presidente dell’Unione nazionale consumatori, aderendo al Manifesto per una Repubblica Digitale, firmato oggi al Roma Convention Center ‘La Nuvola’, nell’ambito del Forum PA 2019.
?E’ un processo ancora lungo -prosegue Dona- che necessità di infrastrutture tecnologiche, rafforzamento dei diritti delle persone e diffusa cultura digitale, ma non possiamo sottrarci per cogliere i vantaggi sociali ed economici che la trasformazione porterà all’intero sistema”.
?Siamo onorati -conclude Massimiliano Dona- di far parte di questo ambizioso progetto, presentato dal commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, Luca Attias; il nostro compito sarà di portare la voce del consumatore all’interno della Repubblica Digitale, ma non mancheremo di contribuire al contrasto di ogni forma di analfabetismo digitale che rappresenta un freno alla trasformazione della società digitale”.