martedì 23 Aprile 2024
22.5 C
Catania

Acireale: disordini al carcere minorile

correlati

"L'ennesima tragedia sfiorata a scusa della scellerata gestione di soggetti con problematiche di carattere psichiatrico"

Due detenuti del carcere minorile di Acireale hanno dato fuoco alle suppellettili della loro cella per protesta e il fumo ha rapidamente invaso l’intera sezione, dove erano presenti altri 18 reclusi. Gli agenti della Polizia Penitenziaria hanno aperto tutte le celle e hanno accompagnando i detenuti nel cortile passeggi, mettendoli in sicurezza. Cinque agenti sono stati poi portati al pronto soccorso per sintomi di intossicazione da fumo, e sono stati poi dimessi.

Dell’episodio, avvenuto venerdi’ notte, ha dato notizia oggi Calogero Navarra, segretario nazionale per la Sicilia del sindacato autonomo della polizia penitenziaria Sappe. “L’ennesima tragedia sfiorata a scusa della scellerata gestione di soggetti con problematiche di carattere psichiatrico, che vengono assegnati in istituti penitenziari come quello di Acireale, una struttura totalmente inadatta a contenere simili tipologie di detenuti”, ha lamentato Navarra.

Solidarieta’ e apprezzamento “per la professionalita’, il coraggio e lo spirito di servizio dimostrati di poliziotti penitenziari di Acireale” sono stati espressi da Donato Capece, segretario generale del Sappe.

Latest Posts

Ultim'ora