domenica 23 Giugno 2024
29.9 C
Catania

Auto si ribalta dopo scontro, in gravi condizioni un giovane

correlati

In gravi condizioni un giovane nel Catanese coinvolto ieri in un incidente stradale. L’auto sulla quale viaggiava si è ribaltata in seguito ad uno scontro avuto con un altro veicolo. E’ stato necessario l’intervento dell’elisoccorso. Adesso si trova all’ospedale Cannizzaro di Catania in prognosi riservata.

L’incidente
L’incidente si è verificato sulla strada provinciale 230 all’altezza di contrada Bocca d’orzo, in territorio di Randazzo. Il giovane di 27 anni era alla guida di un’auto che, per causa in via di accertamento, è uscita fuori strada. Dopo la perdita di controllo il veicolo si è ribaltato. Il ragazzo ha riportato diverse fratture, i medici non hanno sciolto la prognosi per via delle gravi ferite. Ferito anche il conducente dell’altro veicolo ma non sembra in gravi condizioni. Ad effettuare i rilievi sul posto polizia municipale e carabinieri.

Ieri altro incidente nel Ragusano
Appena ieri altro pericoloso scontro tra due auto nei pressi di un distributore di carburanti nel ragusano. Una delle due auto è andata addirittura a finire sopra l’aiuola che delimita il distributore stesso, travolgendo piante e cartellone con i prezzi della pompa. Il bilancio è stato di due feriti. L’impatto è avvenuto in via Incardona all’angolo con la strada provinciale 16 a Vittoria, all’ingresso del mercato ortofrutticolo. Probabilmente uno dei due mezzi stava uscendo dal distributore ed è andato a collidere con l’altro veicolo che invece procedeva sulla strada principale. Ad effettuare i rilievi i carabinieri per provare a ricostruire con esattezza la dinamica. Sul posto anche ambulanze del 118 che hanno soccorso i due feriti e trasportati all’ospedale.

La tragedia familiare
Una Sicilia che in questi giorni è stata travolta dall’ennesimo dolore causato proprio da un incidente stradale. Il riferimento è alla tragedia familiare accaduta nel Bolognese dove due donne di origini siciliane, zia e nipote, sono morte. Si tratta di Tiziana Brucato, 30 anni, e di Lara Cattani, 51 anni, entrambe originarie di Caltavuturo ed emigrate in Emilia per motivi di lavoro. Gravemente feriti la sorella gemella di Tiziana, Emanuela, e il figlio della Cattani, Simone Brucato di 25 anni, entrambi ricoverati in prognosi riservata. Una famiglia distrutta dal dolore. L’auto sulla quale viaggiavano è finita nell’altro corsia e si è scontrata con un furgone.

Latest Posts

Ultim'ora