giovedì 23 Maggio 2024
21.7 C
Catania

Inaugurate le Olimpiadi di primavera di Bronte

correlati

Più di mille fra scolari e studenti coinvolti, tutti a dare il massimo per contendersi la vittoria finale. È la sintesi delle “Olimpiadi studentesche” di Bronte, che questa mattina hanno reso festoso il centro storico con la cerimonia di apertura.

Un lungo applauso, infatti, si è levato da piazza Spedalieri quando i tedofori Giuseppe Pantò e Antonino Passè brontesi “evergreen”, con la passione per lo sport, hanno acceso il braciere olimpico con una fiaccola che sa di storia e passione, perché è una di quelle utilizzate nel 1960, in occasione delle olimpiadi di Roma. Poi l’inno siciliano e quello di Mameli.

Belle le coreografie realizzate dai ragazzi delle scuole, per una cerimonia che visto presenti le Forze dell’Ordine, i dirigenti scolastici, il vice sindaco Salvatore Pizzuto e l’assessore Maria De Luca. “Una bella giornata ha dato inizio ad una manifestazione importante. – ha affermato il vicesindaco Pizzuto – Bello vedere sfilare fra i giovani i nostri tedofori che da circa 40 anni praticano sport. Ci auguriamo che questa festa sia preludio di belle gare disputate con lo spirito olimpico”.

“Oggi domina ovunque la gioia. – ha aggiunto l’assessore De Luca – È la giornata di tutti gli studenti, dai più piccoli ai più grandi. L’entusiasmo è palpabile, in un momento che coinvolge tutta la comunità brontese”. “Lo sport ha la forza di formare i giovani. – ha affermato il sindaco Pino Firrarello – Ed io ringrazio tutti coloro che faranno di tutto affinché questa manifestazione sia, come sempre, vivace, colorata ed entusiasmante.

Noi vantiamo un cospicuo numero di impianti sportivi che sono a disposizione di tutti i giovani e di questa manifestazione. Organizziamo queste olimpiadi perché promuovono valori importanti come l’amicizia e la sana competizione nel perfetto stile olimpico. Che vinca il migliore”. Prime gare già domattina con il calcio a 7.

Latest Posts

Ultim'ora