mercoledì 22 Maggio 2024
24.6 C
Catania

Militello in Val di Catania: un morto ai festeggiamenti

correlati

Un uomo di 65 anni è morto durante i festeggiamenti in onore del patrono di Militello in Val di Catania, il Santissimo Salvatore. Nel corso dei festeggiamenti, infatti, uno dei cannoncini che sparavano coriandoli sarebbe esploso e avrebbe colpito l’uomo per il quale non ci sarebbe stato nulla da fare. La moglie dell’uomo, invece, sarebbe rimasta ferita al gomito. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri.

Secondo la ricostruzione di alcune persone presenti al momento dell’incidente, lo ‘sparacoriandoli’ improvvisamente si e’ staccato da un braccio di ferro, probabilmente per il troppo carico di gas ed e’ volato sulla piazza alla stregua di un proiettile.

L’uomo che è stato colpito, ha visto arrivare il tubo e nel tentativo di coprire la moglie, si e’ messo lungo la traiettoria del lancia coriandoli impazzito ed e’ stato colpito in pieno, e ha perso tre dita; i politraumi dovuti dall’impatto micidiale sono stati fatali: e’ morto prima di essere portato in ospedale, dove invece e’ stata trasportata la moglie. L’uomo e la sua consorte da due anni si erano sposati, lei prima del matrimonio era rimasta vedova.

Sta bene una giornalista colpita alla gamba, per lei un leggero trauma e tanta paura.

 

Latest Posts

Ultim'ora