martedì 23 Aprile 2024
21.5 C
Catania

Quasi 15mila euro di multe

correlati

punti delle patenti decurtati, i controlli ad Acireale

Diciannove contravvenzioni per infrazioni al codice della strada, multe per quasi 14.500 euro e 18 punti decurtati dalle patenti. Questo e non solo bilancio dei controlli del personale della polizia commissariato di Acireale e del reparto prevenzione crimine “Sicilia Orientale”, con il supporto della polizia locale, che ha dato luogo a un servizio straordinario di controllo del territorio della zona del Catanese istituendo alcuni posti di controllo in via Lazzaretto, piazza Agostino Pennisi, piazza Dante e piazza Indirizzo.

I numeri dei controlli
Durante il servizio sono state controllate 192 persone e 117 veicoli; sono state inoltre elevate 19 contravvenzioni al Codice della Strada, 2 per mancata copertura assicurativa per la responsabilità civile, 5 per la mancata revisione, 4 per la mancata esibizione di documenti al controllo, 1 per guida con patente scaduta, 2 per guida senza patente, 1 per guida senza casco protettivo, 1 mancata osservanza all’alt della polizia, 2 incauto affidamento del mezzo, 1 per caratteristiche non conformi del veicolo.

In particolare, per le 19 infrazioni al codice della strada rilevate, sono state elevate sanzioni per complessivi euro 14.433 e decurtati 18 punti dalle patenti.

Veicoli sequestrati
Inoltre, 5 veicoli sono stati sospesi dalla circolazione, 2 sottoposti a sequestro amministrativo e 3 sottoposti a fermo amministrativo. Ritirate anche 2 carte di circolazione e una patente.

Controlli ad automezzi internazionali, sanzioni per 9mila euro
Nei giorni scorsi personale della sezione di polizia stradale è stato impegnato, con il supporto tecnico di personale appartenente al gruppo specializzato del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti-DGT del Sud-sede di Bari, in specifici controlli in materia di autotrasporto internazionale di merci in conto proprio ed in conto terzi, oggetto peraltro di recente riforma, al fine di individuare anche i casi di concorrenza sleale attuata tramite il cabotaggio stradale.

Nel corso del servizio, svoltosi in ambito autostradale, sono stati controllati 7 (sette) veicoli di nazionalità straniera, ben 3 conducenti dei veicoli, non hanno fornito adeguata contezza della regolarità del trasporto, nello specifico i conducenti sono stati sanzionati amministrativamente per violazione dei documenti di trasporto, per violazione del superamento dei tempi di guida e di riposo e per tachigrafo non funzionante, per un ammontare pari a 9.000 euro con fermo amministrativo per due veicoli, una carta di circolazione ed patente ritirata nonché la decurtazione di 15 punti.

Tale attività si pone nell’ambito di una serie di controlli volti a garantire e tutelare la sicurezza stradale che spesso vede questa tipologia di veicoli coinvolti in incidenti stradali di particolare rilevanza.

bonus veren siteler
deneme bonusu veren siteler
casino siteleri
deneme bonusu
deneme bonusu veren siteler

Latest Posts

Ultim'ora