venerdì 27 Gennaio 2023
12.6 C
Catania

Razza, “l’Italia volta pagina”

correlati

“Oggi l’Italia volta pagina e la fa affidandosi a Giorgia Meloni, una donna coraggiosa, competente, onesta e perciò irricattabile. Il Sud è al centro dell’agenda politica del governo nazionale e con la presenza di Nello Musumeci la Sicilia sa di avere finalmente a Palazzo Chigi un rappresentante che saprà difenderne i diritti, rappresentando un Mezzogiorno che anela sviluppo e non assistenzialismo. E con la delega al mare che vuol dire fare tornare il Mediterraneo protagonista dell’Europa. A Palermo non aleggerà più il fondato timore di un governo nazionale ostile, come talvolta accaduto nel recente passato”.

Lo scrive sul suo profilo Facebook, Ruggero Razza, ex assessore alla Sanità della Regione Sicilia. “Giorgia Meloni, la prima donna premier della nostra amata Nazione, ha accanto a sé una squadra coesa e motivata, nella quale spicca un altro siciliano, Adolfo Urso, cui sono legato da affetto e amicizia – aggiunge -. Il quadro uscito dalle elezioni si era aperto con la seconda carica dello Stato, il presidente Ignazio La Russa, che a sua volta si siederà accanto ad un altro siciliano, Sergio Mattarella”. “E poi i tanti parlamentari e uomini delle istituzioni che FdI ed il centrodestra tutto hanno voluto a rappresentare la nostra Isola e che ancora chiamerà negli altri ruoli di responsabilità per chi governa l’Italia. È un giorno di speranza. È un giorno di festa e al tempo stesso di responsabilità da fare tremare i polsi, anche pensano alle crisi, alla guerra e alle scelte che dovranno essere assunte.

Per la comunità nella quale ho iniziato a militare appena maggiorenne è anche un momento di emozione profonda. Lo stesso provato a novembre di cinque anni fa. Grazie Giorgia, per aver portato per mano la Destra italiana fin dove non era mai arrivata” conclude.

 

Latest Posts

Ultim'ora