Innovazione: oggi al Senato assegnato il ‘Premio dei Premi’

Roma, 4 mar. (Labitalia) – Il ‘Premio dei Premi dell’Innovazione’, istituito su concessione del Presidente della Repubblica Italiana, presso la Fondazione Cotec, sarà consegnato oggi, a partire dalle 17, a Palazzo Madama, in sala Koch, da Maria Elisabetta Alberti Casellati, presidente del Senato della Repubblica, ai ‘campioni’ che in imprese industriali e di servizi, banche, pubbliche amministrazioni, studi di design, start-up accademiche, hanno realizzato innovazioni ‘eccellenti’ di prodotti o processi.
“Esistono in Italia -si legge in una nota del Premio- numerose e diffuse capacità di innovazione che sfuggono alle statistiche ufficiali ma trovano un concreto riscontro negli elevati livelli di qualità e di competitività di numerosi operatori privati e pubblici italiani, nonostante i valori dei classici indicatori della attività di ricerca e sviluppo collocano l’Italia in una posizione intermedia rispetto ai Paesi più industrializzati”.
“Il riconoscimento simbolico del ‘Premio dei Premi’, assegnato a operatori che si sono distinti nell’anno 2018 come campioni dell’innovazione, tende sia a stimolarli nel proseguire su questa strada sia ad additarli come esempio agli altri attori del sistema produttivo e istituzionale nazionale. L’appuntamento annuale di consegna del Premio, istituito dal governo italiano nel 2008, intende contribuire, tra l’altro, a diffondere e rafforzare nei cittadini la cultura dell’innovazione, ovvero la capacità di comprendere, valutare e utilizzare le nuove tecnologie con spirito critico, evitando i comportamenti estremi del facile consumismo tecnologico, da un lato, e del preconcetto rifiuto della tecnologia, dall’altro”.
Nel settore ‘Industria e servizi – grandi imprese’ premiati Bonfiglioli Riduttori Spa; Chiesi Farmaceutici Spa; STMicroelectronics Srl. Nell”Industria e servizi – piccola e media impresa’ i riconoscimenti sono andati a Farmalabor Srl; Item Oxygen Srl; Marlegno Srl; Oropan Spa; Protom Group Spa; T. T. Tecnosistemi Spa. Per ‘Industria e servizi – grandi gruppi industriali’ premio a Leonardo Spa; Tim Spa; Ferrovie dello Stato Italiane; Eni Spa.
Per il settore ‘Design italiano’ i riconoscimenti sono andati a Vibram Spa; artec3 Studio; Leonardo Ruggeri, Jacopo Ruggeri, Giampietro Tronci. Per ‘Università e ricerca pubblica’ premi a Lanieri Srl; Ocore Srl; Ermes Cyber Security Srl; QLB Health Sciences Srls; Bettery Srl; T4i Technology for Propulsion and Innovation Srl; Moi composites Srl; Ofree Srl; Relief Srl; Innovacarbon Srl. Per il settore ‘Pubblica amministrazione’ premio a Comune di Venezia; presidenza Consiglio dei ministri – Dipartimento Programmazione Economica; Politecnico di Torino – Dipartimento Energia.
Per il settore ‘Terziario – Commercio, Turismo, Ict nei Servizi, Service Design nei Servizi’ premi a Ricetta Italiana Srl; Global Trading Srl; Leo Com Srl; GE.S.A.C. Spa – Aeroporto Internazionale di Napoli; Apoteca Natura Spa; Dress You Can Srl. Per il ‘Terziario – Innovazione nei servizi bancari’ riconoscimento ad Artigiancassa Gruppo Bnp Paribas; Credito Cooperativo Romagnolo Bcc di Cesena e Gatteo; Ing Bank N.V; Ubi Banca.