Home Cultura e Spettacolo Land: E' terra di Agata, l'omaggio de La Nuova Dogana alla...

Land: E' terra di Agata, l'omaggio de La Nuova Dogana alla Santa Patrona

54
0

Un omaggio alla Santa Patrona alla maniera di Land. Il team de La Nuova Dogana non poteva non omaggiare Sant’Agata e la sua festa, momento dell’anno in cui Catania si riscopre comunità e in cui si riappropria della città e delle sue tradizioni. E proprio reinterpretando il culto di “Sant’Aituzza”, che nasce “E’ terra di Agata”: un ricco programma di manifestazioni che si svolgeranno dal 22 gennaio al 5 febbraio nella nuova casa dei catanesi, splendida cerniera tra mare e città.

“Questo luogo è parte di Catania – spiega Alessandro Scardilli, tra i motori di Land – per questo abbiamo voluto organizzare una serie di eventi che raccontassero e celebrassero le festività agatine, che i catanesi aspettano per tutto l’anno”.
Si partirà domenica 22 gennaio con una giornata meravigliosa che farà da apripista agli altri appuntamenti dedicati a Sant’Agata. Nel pomeriggio, dalle 17.30 alle 19.00 andrà in scena “Inventabile”, un baluginar di meraviglie. Teatro di figura, musica e video mapping a cura di TestaGrande Production che vedrà in scena le storie e i personaggi di Cartura, le musiche colorate degli AngoloGiro e le magiche proiezioni di SullaLuna.
Uno spettacolo nuovo e sempre diverso, che nasce dall’incontro tra diverse arti e artisti: le storie e i personaggi di Cartura, le musiche poetiche degli AngoloGiro e le magiche proiezioni di SullaLuna. Un momento di arte e improvvisazione in cui tutto diventa armonia, attimi indimenticabili in cui i componenti della grande famiglia della Compagnia TestaGrande Production, composta da Doris Di Nicola, Carmelo Venuto (AngoloGiro), Alfredo Guglielmino, Elena Cantarella, Calogero la Bella, Carola Valente (Cartura), Nicola Vitale e Alessandro Venuto (SullaLuna), si esibiranno simultaneamente, in una performance che mette insieme tradizione e innovazione.

Il costo del ticket è di 6 euro e la prevendita è prevista presso Cartura, WPoint SurfShop e Beppe Gioie. L’ultimo giorno delle prevendite è il 21 alle ore 20.00 e, in alternativa, sarà possibile acquistare i ticket direttamente presso il botteghino Land il giorno dello spettacolo (fino ad esaurimento posti).

Dalle 19, inaugurazione di “Buona”, mostra in fieri realizzata dai maestri della bottega Cartura. Un omaggio in stile carturista alla Santa e al suo nome. Una tradizione che si rinnova da tempo ma che, quest’anno, assume un sapore diverso: Agata, infatti, passerà di fronte LAND durante il giro esterno del 4 febbraio, giorno in cui Sant’Aiutuzza ritorna tra la gente. “Celebreremo questo momento attesissimo da tutta la città – spiega Alfredo Guglielmino, mente e braccia di Cartura – svelando una grande scultura che rimarrà patrimonio della città, e omaggiando la Santa nel nostro tipico modo”.

Ogni febbraio, dal 2013, infatti, i mastri di Cartura fanno il loro voto a Sant’Agata dedicandole delle installazioni artistiche negli intimi spazi della loro bottega e reinterpretandone icone e usanze celebrative. “Buona” quest’anno si sposta dal Borgo alla Dogana per accogliere oltre gli archi della marina l’intera città.
“Si tratta di un’esposizione in progress – prosegue Guglielmino: lavoreremo ogni giorno alle sculture e chiunque può vederci al lavoro, ammirare le opere in fase di realizzazione o finite”. Gli artisti della cartapesta lavoreranno assiduamente per due settimane per realizzare le sculture.

Sempre il 22 gennaio alle 19, sarà inaugurata “Sant’Agata fra Fede e devozione”, una mostra fotografica collettiva dei soci ACAF, l’Associazione Catanese Amatori della Fotografia, dedicata all’annuale incontro tra i catanesi e la Patrona, un’occasione per illuminare di colori e arricchire di suoni preziosi la tradizione religiosa attorno alla Santa. Considerata una tra le associazioni fotografiche più attive e di prestigio del territorio italiano, l’ACAF aderisce alla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) che per l’attività e l’impegno profuso nel divulgare l’arte fotografica tra la gente, nelle scuole, nelle carceri e persino all’interno di un convento di clausura, le riconosce l’onorificenza di Benemerita della Fotografia Italiana (BFI).

Le due mostre, a ingresso libero, saranno visitabili negli spazi di Land sin dalla sera del 22 gennaio e poi, dal 23 gennaio al 5 febbraio, ogni giorno, dalle ore 16.00 alle ore 18.30. In occasione delle festività agatine si potranno visitare anche sabato 4 febbraio dalle 6.00 alle 13.00 e domenica 5 febbraio dalle 10.00 alle 13.00.

Ma Land è anche musica e divertimento: la serata proseguirà con l’Aperitivo Open Wine&Food alle 19.30, per poi esplodere, a partire dalle 20.30, con lo Swing Time, con Enzo Mercuri e Valeria Catania e il vivace gruppo di appassionati di SicilyinSwing.
Il 29 gennaio – Il secondo appuntamento che LAND dedica a Sant’Agata è un’intensa giornata di arte e musica.
A partire dalle 11.00 – ingresso libero – si potranno visitare le mostre “Buona” – realizzata dai maestri della bottega Cartura- e “Sant’Agata fra Fede e devozione” – mostra fotografica collettiva dei soci ACAF.

Contemporaneamente, si svolgerà l’estemporanea di Cartura con la realizzazione delle “Agatine”, sculture policrome in carta create da Cartura.

Dalle 11.30 alle 12.15: Laboratorio “Buona”. Decorazione dell’interpretazione carturista di Sant’Agata a cura di Cartura. Ogni partecipante potrà decorare la propria icona Agatina insieme ai mastri della bottega. Il laboratorio è aperto a tutti. Il costo per partecipante è di 7 euro e la disponibilità dei posti è limitata. Per info e prenotazioni potete chiamare il 328 -6006351 o scrivere un’e-mail a carturadesign@tiscali.it

Negli stessi orari, si terrà il laboratorio di Kids Trip “Magiche Olivette”, un viaggio nella storia del tradizionale dolce agatino, che i bimbi potranno realizzare con le proprie mani. Il laboratorio è riservato ai bambini di età compresa tra i 4 e i 9 anni. Il numero di posti è limitato. II costo per partecipante è di 5 euro e per info e prenotazioni contattare il 392 465 5690.

Entrambi i laboratori saranno replicati dalle 12.15 alle 13.15
Alle 13.15, Alfredo Guglielmino della bottega Cartura darà il via alla preparazione di una grande opera bidimensionale dedicata a Sant’Agata. Un quadro realizzato in estemporanea – giorno dopo giorno – tra carte fatte a mano, oro, colla, colori e pennelli e che verrà presentato il giorno dell’Aurora.
16.30 – 18.30: Swing Time con Enzo Mercuri e Valeria Catania e il vivace gruppo di appassionati SicilyinSwing che animeranno la nostra Agorà.

Dalle 20.30 il grande spettacolo “TERRA RISUONA” – Artisti celebri intoneranno intensi motivi in duetti e performance d’eccezione. Uno spettacolo innovativo, un concerto leggero e ironico in cui sonorità moderne si fondono con quelle delle tradizioni mediterranee. Il concerto che segna il grande ritorno sul palco di Gerardina Trovato. Si esibiranno anche Fabio Abate, The Niro, Rita Botto, Agata Lo Certo e i Lautari. Ospiti durante il concerto saranno Loredana Marino, Marianna Cappellani, Marco Napoli, e Antonella Sannino. Ingresso a pagamento (12 euro più diritti di prevendita): è possibile acquistare il biglietto presso BoxOffice, per info contattare il numero 095 722 5340 o si potrà acquistare il biglietto direttamente presso il botteghino Land il giorno dello spettacolo (fino ad esaurimento posti). Il botteghino aprirà alle 19.30.

Gran finale con l’ultimo appuntamento, fissato per il 4 febbraio. L’omaggio di LAND ad Agata si concluderà con l’inaugurazione della grande opera di Cartura dedicata alla Santa patrona. Il mastro Alfredo Guglielmino, svelerà il quadro realizzato in estemporanea – giorno dopo giorno – tra carte fatte a mano, oro, colla, colori e pennelli. Lo farà all’alba, in contemporanea con la Messa dell’Aurora e il ritorno di Agata tra i cittadini.

Rispondi