Lavoro: Inail, a Festival di Milano workshop su sicurezza e incentivi

Roma, 20 giu. (Labitalia) – Due workshop e uno spazio espositivo condiviso con il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, l’Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche (Inapp) e l’Agenzia nazionale politiche attive lavoro (Anpal). Si concretizza così la presenza dell’Inail alla decima edizione del Festival del lavoro, che si apre oggi a Milano, al Centro congressi MiCo, organizzato dalla Fondazione studi del Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro. La manifestazione, spiega l’Inail, “rappresenta un importante momento di confronto sui temi sociali ed economici legati al lavoro, tra cui la sicurezza negli ambienti di lavoro; attesi rappresentanti del governo, della politica, dei sindacati e del mondo accademico, professionisti e studenti”.
Nella giornata inaugurale di oggi, l’Inail propone le videostorie che raccontano i progetti del bando Isi. La stessa aula, nella giornata inaugurale, ospiterà alle ore 17 il workshop dedicato alla campagna di comunicazione ‘#storiediprevenzione’ che racconta attraverso delle videostorie i progetti di alcune aziende che hanno investito in prevenzione con il sostegno degli incentivi a fondo perduto del bando Isi. Sarà l’occasione per illustrare le modalità di partecipazione delle imprese al bando e i dettagli degli interventi finanziabili, con un approfondimento sul ruolo che possono svolgere i consulenti del lavoro. Sono previsti gli interventi di Mario Recupero, responsabile comunicazione esterna dell’Inail, Riccardo Vallerga, coordinatore del settore Strumenti di sostegno alle imprese della Contarp centrale, e Claudio Zanin, responsabile prevenzione della Direzione regionale Lombardia.
E la recente revisione del sistema tariffario dell’Inail per l’assicurazione contro gli infortuni e le malattie professionali, adeguato alle nuove modalità di organizzazione del lavoro e all’evoluzione tecnologica a quasi 20 anni dall’ultimo aggiornamento del 2000, sarà al centro del seminario in programma domani, 21 giugno, a partire dalle 12, nell’aula ‘Laboratorio Professione 2030’ del Festival.