Lombardia: da Regione 1,5 mln a colonne mobili provinciali Protezione civile

Milano, 25 mag. (AdnKronos) - La giunta regionale della Lombardia ha approvato una delibera a favore delle colonne mobili provinciali della Protezione civile per finanziare l'acquisto di mezzi e dotazioni tecniche necessarie alle operazioni di soccorso della popolazione civile in caso di emergenze. Sono previste risorse per 500mila euro all'anno sulle 12 province lombarde, per un totale di 1,5 milioni di euro, nel triennio 2019-21. La delibera regionale fa seguito a quanto stabilito da un decreto del presidente del Consiglio dei Ministri di dicembre del 2017, emanato a seguito dell'emergenza terremoti in Centro Italia tra il 2016 e il 2017, decreto che individua, tra l'altro, le tipologie di mezzi, le attrezzature tecniche durevoli e le manutenzioni necessarie per assicurare la piena efficienza ed efficacia delle unità e dei moduli di Protezione civile. "Il riparto delle risorse è stato deciso di comune accordo con le singole province e la Città metropolitana di Milano -ha spiegato l'assessore regionale alla Protezione civile, Pietro Foroni- e le risorse stesse verranno rese disponibili da Regione Lombardia attraverso un piano triennale di dettaglio con le proposte progettuali di ogni singola provincia".