Lombardia: da Regione 200mila euro per caserma Cc Cantù

Milano, 19 nov. (AdnKronos) – Regione Lombarda ha approvato oggi lo stanziamento di 200.000 euro nell’ambito, con una delibera approvata dalla Giunta, contenente l’Accordo di programma per la riqualificazione e l’ammodernamento della sede dell’Arma dei Carabinieri di Cantú, in provincia di Como. “Ancora una volta Regione Lombardia – ha dichiarato il presidente Attilio Fontana – conferma grande attenzione per il territorio ed in particolare per la sicurezza dei cittadini. Un intervento che darà anche la possibilità alle donne e agli uomini dell’Arma che operano a Cantù di poter contare su una struttura nuova e moderna che contribuirà a rendere più confortevole il loro lavoro”.
Su un importo complessivo dei lavori di 400.000 euro, Regione ne mette a disposizione la metà. “I 200.000 euro finanziati da Regione – ha spiegato l’assessore con delega alla Programmazione Negoziata, Massimo Sertori – sono la dimostrazione tangibile della volontà di mettere a disposizione strutture e mezzi adeguati per consentire al Corpo dell’Arma di adempiere al compito che è chiamato a svolgere. L’accordo – ha concluso Sertori – contribuisce infatti a perseguire uno degli obiettivi prioritari dell’azione regionale, permettendo di andare a realizzare nuove sedi dei reparti dell’Arma e intensificando il presidio delle forze dell’ordine soprattutto a livello locale”.
“Sul tema sicurezza stiamo procedendo speditamente. E lo abbiamo – ha affermato l’assessore Riccardo De Corato – fatto investendo somme importanti attraverso cofinanziamenti per ristrutturazioni e costruzioni di nuove caserme in ogni provincia sul territorio. Ed anche potenziando le dotazioni della polizia locale con le body cam, oltre a diversi bandi per gli enti locali, quale, ad esempio, quello per l’acquisto di telecamere di videosorveglianza”.