Lombardia: in Consiglio Regione interpellanza Pd su area ex cava Pirossina

Milano, 12 giu. (AdnKronos) – In commissione Ambiente del Consiglio regionale della Lombardia, presieduta da Riccardo Pase (Lega), è stato affrontato il tema dell’area ex cava Pirossina di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, oggetto di un’interpellanza del Pd (Matteo Piloni e Antonella Forattini) che chiedeva di sapere se nel Programma regionale di gestione dei rifiuti sarà inserito il criterio escludente per la localizzazione di impianti di recupero e smaltimento.
L’assessore all’Agricoltura Fabio Rolfi, sottolineando che la determinazione dei criteri localizzativi degli impianti di gestione dei rifiuti è il risultato di un sistema che prevede tre distinti livelli, Stato, Regione e Province, ha spiegato che ?sono le Province e la Città Metropolitana a individuare, sulla base dei criteri fissati nel Prgr e in base alle previsioni del piano territoriale di coordinamento provinciale, le aree idonee e quelle non idonee alla localizzazione degli impianti di recupero e smaltimento dei rifiuti urbani e speciali. La determinazione dei nuovi criteri – ha concluso – sarà prevista dal Piano regionale in corso di aggiornamento?.
Il documento chiedeva inoltre se fosse previsto, per questa area, il finanziamento di un invaso per la raccolta delle acque. L’assessore ha spiegato che nel 2018 è stato trasmesso al Ministero un elenco di 128 interventi includendo anche questa opera per una spesa di 8,9 milioni di euro, ma che l’invaso non rientra però tra quelle prioritarie da finanziare. ?Non sono assolutamente soddisfatta della risposta ricevuta dall’Assessore- ha replicato la Forattini- l’impressione è che sul futuro della ex Cava Pirossina, Regione Lombardia si lavi le mani, scarichi le responsabilità sugli altri enti e nessuno voglia rispondere davvero ed entrare nel merito di un problema di cui si discute da anni?.