Mattarella: ‘adoperarsi per bene comune e interesse generale’

Roma, 16 mag. (AdnKronos) - "Qualche anno fa ho utilizzato l'espressione ?aver cura della Repubblica'. Intendevo dire che ciascuno dei nostri concittadini deve avvertire il compito di adoperarsi per il bene comune, per l'interesse generale: questa è una formula straordinariamente efficace di dare risposta a questa esigenza". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando al Quirinale i partecipanti alla 20/edizione di 'Race for the cure'. "Vi sono delle attività e dei compiti -ha ricordato il Capo dello Stato- che deve svolgere l'apparato pubblico, il sistema sanitario, ma c'è un sovrappiù di carica di umanità e di coinvolgimento che possono fare le iniziative di volontariato, integrando e coprendo lacune di uno spazio che è proprio dell'iniziativa sociale".