Maturità: Di Maio, ‘mi piacerebbe approfondire Calvino e Marinetti’

Roma, 18 giu. (AdnKronos) – Se dovesse scegliere due autori su cui concentrare la sua attenzione, il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, indicherebbe Italo Calvino e Filippo Tommaso Marinetti. “A me -premette ospite di ‘skuola.net’ nello speciale dedicato agli esami di maturità’- piace il Novecento, comunque un secolo da approfondire”.
Quindi, per quanto riguarda gli autori, opta per “Italo Calvino, perchè mi sembra un uomo dalle mille vite, fiabe, romanzi, racconti. E poi l’autore del manifesto del futurismo, Filippo Tommaso Marinetti: non perchè ne sia un particolare fan, ma perchè è uno di quei movimenti che all’inizio del Novecento voleva chiudere con il passato e pretendeva di poter accelerare tutto distruggendo il passato e chiudendo con il passato. Oggi è molto attuale questo, guardare al futuro però senza considerare il passato, quindi un’analisi anche su quello la farei”.