Mauriziano in manette con l'accusa di maltrattamenti in famiglia

Un mauriziano, G.R.K, 50 anni, e’ stato arrestato dalla polizia con l’accusa di maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie. Le indagini sono state avviate dopo la denuncia della donna che, esasperata dai continui maltrattamenti fisici e psicologici commessi anche in presenza del figlio minore, ha avuto il coraggio di raccontare tutto. L’uomo, gia’ in passato arrestato per lo stesso motivo, picchiava la moglie, la insultava e aveva nei suoi confronti un atteggiamento da marito ‘padrone’. L’aveva costretta anche a non avere contatti con i familiari residenti a Catania. L’arresto e’ stato eseguito lo scorso 15 febbraio, ma la notizia e’ stata diffusa soltanto oggi.