Mezzojuso: raccolta firma in piazza contro Giletti, ‘Basta essere diffamati’

Palermo, 16 feb. (AdnKronos) – (di Elvira Terranova) Una raccolta di firme per “denunciare la trasmissione ‘Non è l’Arena’ di Massimo Giletti” per “i servizi diffamatori contro il comune di Mezzojuso e i suoi cittadini”. L’iniziativa è dell’associazione ‘Governo del popolo’ in collaborazione con un gruppo di cittadini, che nei giorni scorsi si erano già recati alla Questura di Caltanissetta per una prima denuncia. “Ma visto che quel giorno molte persone lavoravano e non sono riuscite ad andare di persona in Questura, vengono adesso raccolte le firme, tra oggi e domani, per portarle martedì prossimo in Questura e presentare una formale denuncia”, spiega il sindaco di Mezzojuso Salvatore Giardina in una intervista all’Adnkronos.
“Andranno martedì in Questura – dice Giardina – perché proprio quel giorno si terrà a Termini Imerese (Palermo) la prima udienza preliminare del procedimento contro quel giornalista che non voglio più neppure nominare (Massimo Giletti ndr) e i suoi collaboratori”. Giletti e Klaus Davi e La7 sono sotto inchiesta per diffamazione. ll sindaco Giardina aveva avuto mandato dal consiglio comunale di procedere dopo una puntata della trasmissione che da alcuni mesi segue la vicenda delle sorelle Napoli, che da un decennio denunciano minacce e intimidazioni per costringerle a cedere l’attività agricola che svolgono in un podere nel corleonese. Lo scorso gennaio l’udienza era stata rinviata per un difetto di notifica a Davi, difeso da un avvocato d’ufficio. La gip Stefania Gallì dovrà decidere se accogliere la richiesta del Procuratore capo Ambrogio Cartosio di rinviare a giudizio Giletti e Davi.