Migranti: equipaggio Sea watch a Licata, ‘Felici, presto riabbracceremo Carola’/ Adnkronos (2)

(Agrigento) – “Stiamo aspettando il dissequestro della nave per potere lasciare il porto di Licata – spiega ancora Oscar – perché finora non abbiamo avuto il nulla osta per fare il cambio dell’equipaggio. Stiamo aspettando di capire cosa accade in questi giorni”. La cronista mostra all’equipaggio le foto e i video della manifestazione di solidarietà che si è tenuta ieri pomeriggio a Palermo, con a capo il sindaco Leoluca Orlando e il rettore dell’Università Fabrizio Micari. “Ho saputo che ci vuole dare la cittadinanza onoraria della città – dice – siamo molto felici. Non ce lo aspettavamo, ma è meraviglioso”.
“Siamo più tranquilli però siamo ancora preoccupati per Carola, perché nonostante sia stata scarcerata le accuse stanno ancora in piedi”, dice Oscar. Il prossimo 9 luglio la capitana Sea watch verrà interrogata dalla Procura di Agrigento nell’ambito dell’inchiesta che la vede indagata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
Oscar non ha ancora letto le dure accuse del ministro Matteo Salvini all’indirizzo della comandante Carola Rackete. Quando ascolta le ultime dirette Facebook del vicepremier allarga le braccia e dice: “Ma non è professionale dire queste cose…”. E poi dice che il clima di insofferenza che si “respira in Italia contro gli immigrati” è lo stesso che si respira “in tutta Europa”.