Migranti: nel 2018 asilo a oltre 333mila persone in Ue (-40%), Italia seconda

Milano, 25 apr. (AdnKronos) - Nel 2018 i 28 Paesi membri dell'Unione europea hanno garantito la protezione internazionale a quasi 333.400 richiedenti asilo, con un calo del 40% rispetto all'anno precedente. La Germania ha concesso il numero più alto di protezioni, 139.600, seguita dall'Italia (47.900) e dalla Francia (41.400). I cittadini della Siria, secondo i dati diffusi dall'Eurostat, hanno ottenuto il maggior numero di protezioni, con 96.100 persone che hanno ricevuto lo status di rifugiato o altre forme di tutela, pari al 29% del totale. Il 70% dei siriani hanno ottenuto lo status di rifugiati dalla Germania. Seguono i cittadini dell'Afghanistan (53.500, il 16%) e dell'Iraq (24.600, il 7%). Fra le altre nazionalità si segnalano Nigeria ed Eritrea (4%), Somalia, Pakistan e Iran (3%) e Turchia e Bangladesh (2%). Inoltre gli Stati membri hanno reinsediato più di 24.800 profughi.