Milano: è ai domiciliari ma viene sorpreso in discoteca, arrestato

Milano, 1 nov. (AdnKronos) – Era agli arresti domiciliari, ma non rinunciava alla movida milanese. Un 35enne, pregiudicato, finito ai domiciliari per una vicenda di furti d’auto tramite clonazione delle chiavi, è stato notato lo scorso mese di settembre in compagnia di un altro pregiudicato mentre trascorreva la serata in un famoso locale notturno del capoluogo.
I carabinieri della stazione di Affori hanno quindi condotto una serie di indagini, prendendo in esame anche le immagini delle telecamere di sorveglianza del locale. E dopo aver accertato che si trattava effettivamente di lui, lo hanno arrestato e trasferito al carcere di San Vittore.