Operazione Ciclope 2, eseguiti nove provvedimenti

Su richiesta di questa Procura distrettuale, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Catania hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, nei confronti di nove soggetti ritenuti appartenenti al gruppo facente capo  a  Michele D’Avola, presente sui territori di Vizzini e Francofonte e legato ai Santapaola – Ercolano di Catania e Nardo di Lentini. Agli indagati sono stati contestati, a vario titolo, i reati di associazione di tipo mafioso e di traffico, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, aggravati dal metodo mafioso.

L’indagine, prosecuzione di quella denominata “Ciclope”, avviata dai Carabinieri a seguito di alcuni fatti gravissimi verificatisi negli anni 2012/2013 nei territori di Francofonte, Vizzini e Grammichele, supportata da indagini tecniche e dinamiche poi  riscontrate dalle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, ha consentito di accertare l’esistenza di un’organizzazione mafiosa  operante nei territori di Vizzini e Francofonte e di ricostruirne la struttura organizzativa.