martedì 23 Aprile 2024
22.5 C
Catania

Nuova Dc e Italia Viva insieme alle Europee

correlati

annuncio a marzo dalla Leopolda ma Cuffaro smentisce

Italia Viva e Dc Nuova insieme alle Europee magari alla ricerca di accorpare anche un altro pezzo di centro, Corre veloce sul filo di radio palazzo l’indiscrezione di un accordo già siglato con una stretta di mano e che Matteo Renzi sarebbe pronto a lanciare a marzo in occasione della Leopolda. Un accordo che riguarderebbe solo il collegio delle isole dove la Dc ha una presenza importante ma che potrebbe non bastare in vista delle elezioni europee.

Gli accordi attribuiti alla Dc di Cuffaro
Non è il primo accord che viene attribuito alla dc di Cuffaro. dopo un incontro con l’altro ex governatore Raffaele Lombardo si parlò di un patto elettorale alle europee con il Movimento per, l’Autonomia. Più in generale sono buoni i rapporti fra Cuffaro e pezzi importanti della Lega in Sicilia anche se  il partito di Salvini ha già messo in campo l’eurodeputato uscente Annalisa Tardino come pezzo forte per quella competizione tanto da lasciare la guida del partito per, con centrarsi sulle elezioni.

Nuova indiscrezione, nuova smentita
Come successo con Mpa arriva a stretto giro la nuova smentita di Totò Cuffaro che è sempre sintonizzato proprio su radio palazzo: “Non ci sarà alcun accordo elettorale per le Europee” dice senza mezzi termini il segretario della Dc.

Volevamo stare con Forza Italia ma non ci vogliono
“Con la Lega, abbiamo solo buoni rapporti politici in Sicilia, e non ci sarà alcun accordo con Italia Viva. Era idea della Democrazia Cristiana nazionale stare insieme con Forza Italia che, invece, non ci vuole perché credo sia preoccupata di perdere il seggio in Sicilia e, forse, anche della mia presenza”.

Continueremo a lavorare perché possa esserci una lista autonoma dei ‘Popolari’ e se ciò non potrà realizzarsi sarà il Consiglio Nazionale della DC a decidere con chi allearci” conclude il segretario nazionale della DC, Totò Cuffaro.

Latest Posts

Ultim'ora