lunedì 8 Agosto 2022
31.1 C
Catania

correlati

Regionali 2022: Stancanelli, “io candidato? decidano in santa pace”
R

noto un vero e proprio accanimento contro la destra ed il centrodestra

In merito all’acceso dibattito nel centrodestra siciliano sulla scelta del candidato Governatore nell’Isola in vista delle elezioni regionali che, condizionale d’obbligo, dovrebbero tenersi nel prossimo autunno. Francesco Bianco di Adnkronos sente l’europarlamentare di Fratelli d’Italia, Raffaele Stancanelli: “Faccio con soddisfazione l’europarlamentare, dopo aver ricevuto oltre trentamila preferenze. Dopodiché, chi vivrà vedrà e capiremo cosa avverrà nelle prossime settimane. Personalmente non mi nascondo, da parecchie parti si fa il mio nome nel centrodestra. Non dipende da me ma dalla coalizione e dal mio partito, decidano in santa pace”.

 “Se si fosse votato prima sarebbe stato molto meglio ma hanno voluto trascinare questa legislatura sino all’esaurimento ed alla fine è scoppiato tutto e adesso si fa campagna elettorale sotto l’ombrellone in vista delle politiche del 25 settembre”. Afferma Raffaele Stancanelli. “In queste ultime settimane – rileva- noto un vero e proprio accanimento contro la destra ed il centrodestra in generale come se stesse per finire il mondo, l’apocalisse. Questo arriva da chi si dice democratico dalla mattina alla sera ma non appena vi sia un verdetto popolare non lo accettano. Non si esclude che il centrodestra potrà vincere le politiche e se Fratelli d’Italia sarà il primo partito non escludo altresì che il Paese avrà un premier donna così come avviene in altre parti del mondo”. E proprio sul dibattito ‘premiership’ nel centrodestra, Stancanelli osserva come “al popolo italiano interessa, io credo, chi andrà a governare, cosa vorrà fare, che programmi ha e come intende affrontare i cinque anni di difficoltà che ci attendono”.

Latest Posts

spot_img
spot_img

Ultim'ora