lunedì 8 Agosto 2022
29.2 C
Catania

correlati

Caltagirone: ferisce 24enne con fucilata, fermato
C

Alla base del gesto ci sarebbe un 'regolamento di conti' per motivi sentimentali

I carabinieri di Caltagirone, hanno fermato un ventenne, P.V., gravemente indiziato di tentato omicidio e porto abusivo d’arma da fuoco in luogo pubblico. Alla base del gesto ci sarebbe un ‘regolamento di conti’ per motivi sentimentali legati ad una ragazza. Secondo la ricostruzione degli investigatori, la notte del 28 aprile scorso un 24enne, la vittima del tentato omicidio, si è recato nel locale Pronto Soccorso perché ferito da un colpo di fucile al braccio sinistro.

Le indagini svolte dei militari hanno consentito di acquisire primi importanti elementi indiziari a carico del 20enne che, tra l’altro, sarebbe stato riconosciuto dalla stessa vittima durante ‘l’azione di fuoco’. Il giovane P.V., avrebbe iniziato la propria condotta violenta già alcune ore prima inseguendo la vittima con la propria auto per le vie di Caltagirone. Nel corso dell’inseguimento avrebbe raggiunto e costretto il 24enne a fermare la sua auto per poi colpirla con un bastone e rompendo finestrini e lunotto posteriore.

I due giovani si sarebbero poi dati appuntamento poco dopo, nella contrada Collegiata di Caltagirone, verosimilmente per ‘regolare i conti’ in merito, come anticipato, a questioni sentimentali legate ad una ragazza. Il ventenne armatosi di un fucile illegalmente detenuto, allo stato non rinvenuto, avrebbe sparato al 24enne con un colpo di fucile a bruciapelo. Il giovane non versa in pericolo di vita ed è tutt’ora ricoverato all’ospedale ‘Cannizzaro’ di Catania.

Latest Posts

spot_img
spot_img

Ultim'ora