martedì 27 Settembre 2022
21 C
Catania

Election day: la Lega potrebbe favorire la sintesi proposta da FI

correlati

Nino Minardo, aveva fatto sapere di riservarsi la decisione sulla sua candidatura, avrebbe maturato la scelta di proseguire nell'impegno politico a Roma

Un “candidato di sintesi” espresso da Forza Italia potrebbe avere ora l’appoggio anche della Lega in Sicilia, per la corsa a presidenza della Regione. Il partito di Matteo Salvini, che dopo il vertice di lunedì scorso a Palermo aveva fatto sapere di puntare sul ticket Minardo-Pagano, a quanto pare si sta ragionando su un passo indietro, a favore di un candidato azzurro.

Quello siciliano è uno scenario in continuo mutamento, ma ad oggi si profilerebbe quindi una sfida a due nel centrodestra, con Nello Musumeci che potrebbe ricandidarsi, dopo le dimissioni con l’appoggio di Fdi. A quanto pare, anche lo stesso segretario regionale della Lega, Nino Minardo, che, dopo il vertice dell’Hotel delle Palme, dell’8 agosto, aveva fatto sapere di riservarsi la decisione sulla sua candidatura, avrebbe maturato la scelta di proseguire nell’impegno politico a Roma, dove è deputato, rinunciando alla corsa in Regione.

Abbiamo discusso finora solo della Sicilia”. Cosi’ il vice presidente del Senato, Ignazio La Russa, di Fratelli d’Italia respinge le ricostruzioni di stampa rispetto a presunto un accordo tra i tre principali partiti del centrodestra per una scorta di scambio dei candidati alle prossime regionali: alla Lega il candidato in Sicilia, a FI la Lombardia, a FdI il Lazio. “Delle altre Regioni non abbiamo mai parlato e sono certo che nel futuro di Francesco Lollobrigida non ci sia la presidenza della Regione Lazio”, ha aggiunto La Russa, contattato dall’AGI. “Si tratta di un tentativo di immiserire tutto in uno scambio. Non ci sono scambi, cerchiamo il miglior candidato”, ha tagliato corto.

Intanto il leader di Sicilia vera, Cateno De Luca, intervistato a ‘L’aria che tira Estate’, su La7, ha detto: “Io farò il presidente della Regione Siciliana”. “Qui alle Amministrative abbiamo vinto al primo turno dando una lezione su ciò che significa la politica del territorio, e così faremo anche alle elezioni regionali”, ha aggiunto. Nella città dello Stretto le recenti elezioni comunali hanno visto il trionfo di Federico Basile, indicato da De Luca, con il 46%.

Latest Posts

Ultim'ora