lunedì 8 Agosto 2022
27.5 C
Catania

correlati

Regionali 2022: Staff Musumeci, “passo di lato solo se la ricandidatura divide”
R

La Russa, "nessuna candidatura alternativa al governatore uscente"

Nello Musumeci ribadisce di essere pronto a candidarsi per la presidenza della Regione. “Si leggono alcuni comunicati stampa, successivi alla conferenza appositamente tenuta, qualche giorno fa, a Palazzo Orleans – ha affermato in una nota il presidente della Regione Siciliana – dal presidente Musumeci, in cui si parla di ‘passo di lato’ compiuto dal governatore, a proposito della candidatura alla presidenza”.

“A scanso di equivoci si ricorda che, in quella occasione, il presidente della Regione ha riferito di aver manifestato alla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, di ‘essere disponibile al passo di lato se la mia candidatura dovesse essere divisiva per l’unita’ del centrodestra’. Eliminare la condizionalita’ sopra riportata falserebbe il significato stesso delle dichiarazioni”. Ieri, parlando con i giornalisti a Bruxelles, Musumeci aveva risposto in questo modo alla domanda se la vittoria del centrodestra alle elezioni regionali povrebbe arrivare con lui: “Sono il presidente uscente, mi pare normale”.

“In Sicilia non stiamo valutando nessuna candidatura alternativa al governatore uscente, né di Raffaele Stancanelli, né di altri. Il nostro candidato si chiama Nullo Musumeci”. Risponde così a LaPresse il senatore di Fratelli d´Italia, Ignazio La Russa, alle voci circolate nei giorni scorsi secondo cui il partito di Giorgia Meloni stesse valutando la candidatura dell´ex sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, al posto del governatore uscente Musumeci. “Aspettiamo il vertice del centrodestra – continua La Russa – per discutere di Sicilia, ma ripeto il nostro unico candidato è Musumeci”.

“Apprendiamo con grande piacere che da Roma arrivano segnali incoraggianti sulla ricandidatura di Nello Musumeci”. Lo afferma Cateno De Luca, candidato Presidente alla Regione Siciliana. “In queste ore – aggiunge- ho avuto diverse interlocuzioni telefoniche con Roma e sembra esserci la concreta possibilità che si arrivi ad accordo sul nome di Musumeci. E una notizia che aspettavamo”.

“Credo anch’io, proprio come ha affermato Musumeci – evidenzia l’ex sindaco di Messina- che sia normale che il presidente uscente possa riproporsi al popolo siciliano. Ovviamente in questa fase tralasciamo la coerenza di Nello Musumeci che un giorno fa un passo indietro, quello dopo un passo di lato e quello dopo ancora corre in avanti”.

Latest Posts

spot_img
spot_img

Ultim'ora