Home Cronaca RFI consegna alla città il nuovo parcheggio realizzato a Ognina

RFI consegna alla città il nuovo parcheggio realizzato a Ognina

0

Il parcheggio è stato realizzato congiuntamente alla nuova stazione di Ognina, nell’ambito dei lavori di raddoppio linea ferroviaria tra le stazioni di Catania centrale  e  Cannizzaro.

Le opere  nell’ambito del quale è inserita l’area di sosta, sono state iniziate nel 2012 e sono state attivate nel 2017 e completano le consegne  di quelle realizzate per il Comune di Catania, nell’ambito di un investimento complessivo di circa 100  milioni di euro.

“Un fatto importante per Catania –ha commentato il sindaco Pogliese sottoscrivendo il documento di presa in carico patrimonio del nuovo parcheggio- perché aumenta l’offerta di posti auto ai margini del centro cittadino con la possibilità di scambiare l’utilizzo coi mezzi pubblici, come la ferrovia, la metropolitana o il bus. Nei nostri piani –ha aggiunto il sindaco, che era accompagnato dall’assessore Barbara Mirabella- c’è quello di realizzare nuovi parcheggi e per questo ci candideremo con fondate speranze di cuccesso per fare finanziare  i parcheggi di San Nullo e Sanzio, che sono strategici, come aree di scambio auto-mezzo pubblico, un’azione per cui è impegnato l’assessore comunale ai lavori pubblici Arcidiacono in sintonia con quello regionale Falcone”.

Il sindaco ha anche annunciato che “il parcheggio di Ognina in questa prima fase rimarrà gratuito, ma con le attivazione delle altre fermate e l’auspicato incremento dell’utilizzo del treno come mezzo di spostamento metropolitano e cittadino, verrà passato alla gestione di Sostare”.

Il Comune con la consegna dell’opera assume l’intera disciplina della sosta e viabilità nonchè  ogni struttura a servizio (impianti elettrici, fognari, piattaforma viabile e segnaletica) del traffico, della gestione e manutenzione.

 Il sindaco ha inoltre concordato con RFI la realizzazione di una scala che unisca il parcheggio con la costruenda arteria Ognina – Rotolo e collegarla a via Fiume, a valle della stessa, per consentire la fruizione completa del parcheggio non solo per quanti utilizzano la Stazione Ferroviaria ma dell’intero quartiere.