Riaperta la sede storica della destra italiana di Corso Sicilia

“Sono davvero orgogliosa della riapertura di questa sede storica della destra italiana. Sono fiera che la destra ci sia e che la speranza divampi di nuovo come questa fiamma. Questa dovrà essere la dimora di tutti quelli che cercano valori di riferimento, quei valori che in Italia non possono mancare””. Sono queste le parole di Giorgia Meloni dopo il taglio del nastro della sede storica del MSI e ora di Fratelli d’Italia, insieme al candidato alla presidenza Nello Musumeci.

“Noi, come Fratelli d’Italia, abbiamo contribuito a costruire la lista ‘Nello Musumeci presidente’ e con lui abbiamo preso un impegno: di dargli un gruppo di deputati che rimarranno dalla stessa parte dall’inizio alla fine della legislatura, a garanzia della coerenza. Per questo abbiamo concordato con Musumeci un esponente di Fratelli d’Italia nella futura giunta”. “Finalmente riapriamo la nostra sede storica che vuole rappresentare un nuovo inizio per la nostra terra, per la nostra Catania. Non posso che essere fiero del lavoro fin qui svolto” dichiara il coordinatore provinciale Manlio Messina.

La sede, totalmente ristrutturata da Fratelli d’Italia che l’hanno ricevuta in concessione dall’associazione An, conserva l’archivio storico del MSI. “Ringrazio Manlio Messina e tutti i componenti di Catania per l’ottimo lavoro svolto per la riapertura della sede – dichiara Sandro Pappalardo, coordinatore regionale FdI – Nonostante tutte le difficoltà, ce l’abbiamo fatta e Catania avrà nuovamente la sua sede”.