Home Cronaca Riunita la Commissione paritetica Stato-Regione

Riunita la Commissione paritetica Stato-Regione

0

Anche la Sicilia, così come succede per le regioni a statuto ordinario a partire dal 1998, potrà esercitare direttamente la competenza e le funzioni in materia di incentivi da concedere alle imprese. E’ quanto prevede lo schema di decreto messo a punto dalla Commissione paritetica Stato-Regione, presieduta da Enrico La Loggia, che si è riunita a palazzo d’Orleans. Erano presenti Felice Giuffrè in rappresentanza della Regione Siciliana e gli avvocati Lidia Dimasi e Rocco Bianco in rappresentanza dello Stato. Il documento verrà adesso trasmesso alla Presidenza del Consiglio dei ministri. Nel corso della riunione è stato affrontato anche il tema relativo al trasferimento da parte dello Stato alla Regione Siciliana di una serie di beni immobili demaniali di interesse culturale. Tra questi, la Villa del Casale di Piazza Armerina, il Palazzo delle Finanze di Palermo, il Castello Ursino e il teatro Odeon di Catania. L’elenco completo sarà definito a breve dalla stessa Commissione al termine delle istruttorie, già in fase di avanzata, da parte dei competenti uffici delle due amministrazioni.

Rispondi