Scoperta bomba a mano disinnescata in un pacco postale diretto negli Usa

Una bomba a mano disinnescata, ma carica di esplosivo, e una cartucciera con proiettili vuoti sono stati scoperti nel corso di un controllo di routine sulla posta in partenza per Roma dall’aeroporto di Catania. Ad individuare l’ordigno è stato un addetto alla sicurezza di SAC Service che stava controllando il carico in partenza su un volo misto (merci/passeggeri) diretto a Roma Fiumicino. Il pacco proveniva dalla base di Sigonella era stato consegnato al Terminal merci dello scalo Fontanarossa da uno spedizioniere ed era diretto negli Stati Uniti. L’episodio si è verificato nelle prime ore del pomeriggio, e ha comportato la sospensione delle attività del terminal merci per le necessarie operazioni di bonifica da parte delle unità cinofile e degli artificieri della Polizia di Stato e in presenza della Guardia di Finanza.